Monitoraggio Allerta Temporali Livello GIALLO del 28 Giugno 2017


ARPAL ORE 12:00 DEL 29 GIUGNO 2017

AVVISO METEOROLOGICO: OGGI GIOVEDI’ 29 GIUGNO Possibili locali isolati e deboli rovesci o temporali pomeridiani sui rilievi e nelle zone interne della regione. Venti da Sud, Sud-Ovest di burrasca (60-70 km/h) con raffiche di burrasca forte (80-90 km/h) sulle zone ABCE;venti fino a forti rafficati meridionali su D. Moto ondoso in aumento con mare che dal pomeriggio sarà tra agitato e molto agitato: mareggiate anche intense sulle coste esposte a Sud, Sud-Ovest delle zone BC, possibili locali mareggiate sulle coste di A.

DOMANI VENERDI’ 30 GIUGNO: Dal tardo pomeriggio condizioni di variabilità e instabilità sul Levante della regione con locali rovesci o temporali di intensità anche moderata sulle zone BCE. Venti da Sud, Sud-Ovest di burrasca anche rafficati sui capi esposti della zona A, venti fino a forti rafficati sul resto della regione. Mareggiate residue da Libeccio nelle prime ore della giornata sulle coste di BC, seguite da un temporaneo e parziale calo del moto ondoso. Ripresa nel pomeriggio fino a mare agitato con locali mareggiate da Sud, Sud-Ovest in serata sulle coste di BC.

DOPODOMANI SABATO 1 LUGLIO: Ancora condizioni di instabilità in mattinata con possibili locali rovesci o temporali di intensità localmente moderata. Venti da Sud-Ovest in prevalenza moderati con locali rinforzi sui capi esposti di A. Progressivo calo del moto ondoso con mare fino a molto mosso su tutta la regione. Ripresa in serata con mare localmente agitato su C.


Situazione meteo alle ore 8

Giovedì, 29 Giugno 2017
  

LA SITUAZIONE ATTUALE –  Dopo la mezzanotte, orario di chiusura dell’allerta sulle zone B, C, E, qualche debole pioggia ha continuato a interessare ( e continua a interessare) in particolare le zone interne del Centro Levante (9.6 millimetri a Crocetta di Orero, 8.6 ad Alpe Gorreto). Attualmente, sulla Liguria, un po’ di nuvolosità insiste, appunto, sulla parte centro orientale della regione, mentre a Ponente il cielo è sereno o poco nuvoloso. I venti sono meridionali sul Centro Levante ( e qui, allo scoccare della mezzanotte, ci sono da segnalare i 63 km/h con raffica a 92.5 km/h registrati a Casoni di Suvero), deboli variabili a Ponente. Scende, invece, la temperatura del mare: la boa di Capo Mele, alle 5.30, segnalava 22.2 gradi.

LE 3 TEMPERATURE MINIME PIU’ BASSE (situazione alle 8.00):

Poggio Fearza (Imperia) 7.3

Colle Belenda (Imperia) 7.7

Colle di Nava (Imperia) 8.2

Provincia di Genova: Alpe Vobbia 12.1

Provincia della Spezia: Casoni di Suvero 11.6

Provincia di Savona: Piampaludo e Monte Settepani 9.9

LE 3 TEMPERATURE MINIME PIU’ ALTE(situazione alle 8.00):

Levanto (La Spezia) 22.7

Luni Provasco (La Spezia) 21.8

Portovenere (La Spezia) 21.6

Provincia di Savona: Alassio 20.4

Provincia di Genova: Chiavari 21.4

Provincia di Imperia: Sanremo 19.4

LE TEMPERATURE MINIME NEI CAPOLUOGHI DI PROVINCIA:

Genova 21.1

La Spezia 21.0

Savona 19.1

Imperia 18.2

Ecco le temperature rilevate in alcune stazioni della rete Omirl in tempo reale alle ore 8:

Sanremo   21.2

Imperia Osservatorio Meteo Sismico 20.3

Albenga Molino Branca 18.0

Cairo Montenotte  np

Savona Istituto Nautico 20.2

Cogoleto Lerca 17.8

Genova Centro Funzionale 22.2

Busalla 18.3

Rapallo 20.6

Chiavari 21.5

Varese Ligure 18.2

Levanto 22.7

La Spezia 21.3

Intorno alle 9 aggiornamento delle previsioni meteo per la giornata

Nell’immagine la visione del satellite sul Nord Italia alle 7.45


ARPAL ORE 00:01

Con la chiusura dell’allerta per le zone B, C ed E si è chiusa la giornata di “gialla” per temporali che ha interessato la Liguria. Nelle ultime fasi da segnalare le precipitazioni a cavallo tra le valli Scrivia, Polcevera e Trebbia e ancora fulminazioni presenti su buona parte del territorio regionale, in particolare nella zona di Centro Levante.

A fine giornata, dunque, la cumulata totale massima è di Borzone, comune di Borzonasca (Genova) con 132.2 millimetri (80.4 in un’ora), seguita da Santo Stefano d’Aveto (Genova) con 74.6 millimetri (33 in un’ora), dalla Diga di Giacopiane (Genova) con 64.6 e da Sarzana (La Spezia) con 53.4 (49.2 millimetri in un’ora). Ci sono poi stati altri rovesci importanti come i 13 millimetri in 5 minuti registrati nel pomeriggio a Monte Rocchetta (La Spezia) o i 29.4 di Borzone in 15 minuti.

L'immagine può contenere: sMS

Fulminazioni in gran quantità in una giornata, peraltro, dove il rinforzo del vento meridionale si è fatto sentire: massima di 81.7 km/h a Casoni di Suvero (La Spezia) con raffica a 109.4 km/h, ma si segnalano anche i 67.7 km/h di Fontana Fresca (Genova) con raffica a 106.6 km/h. Intanto alle 21.30 la boa di Capo Mele segnalava una temperatura del mare di 24.7 gradi.

Chiudiamo con un flash dedicato alle temperature con la massima di Levanto (La Spezia) 30.8, seguita da Albenga Isolabella (Savona) con 30.7 e Castelnuovo Magra (La Spezia) con 30.5. Queste minime e massime nei comuni capoluogo: Imperia 22.3/27.4, Savona 19.6/27.1, Genova 22.3/28.6, La Spezia 22.1/27.4.

Nell’immagine la mappa delle cumulate in regione nelle ultime 24 ore.


ARPAL ORE 21:00

Si è chiusa alle 21 l’allerta gialla per temporali nella zona D. Qui si sono registrate solo deboli piogge con la cumulata massima di 16.4 millimetri a Montenotte Inferiore (Savona). In precedenza, alle 18, era uscita dall’allerta la zona A con un picco di 48.2 millimetri in 12 ore registrato a Colle Belenda (Imperia): qui si sono avuti rovesci temporaleschi significativi con 23.4 millimetri in 15 minuti e 34.4 in 30 minuti. A Colla Rossa, sempre nell’imperiese, invece, tra le 14 e le 14.05 sono caduti ben 9.6 millimetri. In entrambe le zone è segnalata, comunque, un’intensa attività elettrica come accaduto anche nel resto della regione e come mostra la cartina allegata.

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Ricordiamo che, fino alla mezzanotte, è in vigore l’allerta gialla per le zone B, C, E. Al momento sono segnalate deboli precipitazioni solo in alcune zone dell’entroterra genovese, delle zone interne a cavallo dello spezzino e dell’entroterra imperiese.


Arpal 16:00

Temporale forte in corso a Sarzana e a Monte Rocchetta, nel comune di Lerici: 41 mm/1h.

L'immagine può contenere: sMS

Sempre nella stessastazione, raffica di vento a 94 km/h. In precedenza, a Zignago, nel comune di Casoni di Suvero (SP), raffica a 109,44 km/h.

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Il satellite mostra come circa metà regione sia attualmente sgombra di nuvole, che stanno invece interessando il levante.

L'immagine può contenere: natura e acqua

Atteso per le prossime ore l’aumento del moto ondoso.

 

Intenso temporale a Colle Belenda, nel comune di Pigna, con 36 mm/1h.

L'immagine può contenere: acqua e natura

Le fulminazioni, nelle ultime sei ore, hanno interessato tutto il territorio imperiese e genovese, lambendo appena savonese e spezzino.

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Continua l’instabilità nell’atmosfera, e l’immagine da satellite mostra gran parte del Nord italia alle prese con fenomeni temporaleschi.

L'immagine può contenere: sMS

Le precipitazioni cumulate nelle ultime dodici ore confermano l’estrema localizzazione dei fenomeni temporaleschi, scenario tipico dell’allerta gialla per temporali che, soprattutto in primavera ed estate, accanto a zone colpite anche intensamente dai fenomeni meteo, presentano territori con ampie e prolungate finestre soleggiate.

https://www.youtube.com/watch?v=h4gnircnCbQ


MESSAGGIO DI MONITORAGGIO METEO IDRO DELLE 13.28 – Una cella temporalesca sta interessando l’interno del chiavarese, con cumulate in meno di un’ora di 70 mm a Borzone, intorno a 30mm a Cogorno e Giacopiane. Al momento la struttura sta ancora interessando la zona.

L'immagine può contenere: sMS

Si conferma lo scenario previsto, prosegue il monitoraggio, attualmente non si segnalano innalzamenti significativi nei bacini monitorati della regione, ma vista la natura temporalesca delle precipitazioni, con scrosci brevi ma molto intensi, non si escludono possibili locali allagamenti ad opera di piccoli rii.


Temporale molto intenso a Borzone, nel comune di Borzonasca: nell’ultima ora quasi 62 mm.

La Protezione Civile Regionale ha diffuso l’ALLERTA METEO diramata da Arpal sulla base degli ultimi aggiornamenti meteo previsionali.

Queste le modalità di allertamento:

ALLERTA GIALLA PER TEMPORALI SU A (bacini piccoli e medi) FINO ALLE 18 DI OGGI

ALLERTA GIALLA PER TEMPORALI SU D (bacini piccoli e medi) PROLUNGATA FINO ALLE 21 DI OGGI

ALLERTA GIALLA PER TEMPORALI SU B, C, E (bacini piccoli e medi) PROLUNGATA FINO ALLE 23.59 DI OGGI

Criticità verde sui bacini grandi

Nel dettaglio ecco le zone di allertamento del territorio ligure:

A: Lungo la costa fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa

B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno

C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Valfontanabuona e Valle Sturla

D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida

E: Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia

Il dettaglio, comune per comune, è reperibile sul sitowww.allertaliguria.gov.it dove sono riportate anche le norme di autoprotezione consigliate dalla Protezione Civile Nazionale, da adottare prima e durante gli eventi.

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

SITUAZIONE: il previsto arrivo di una perturbazione sulla Liguria ha generato rovesci temporaleschi (accompagnati da attività elettrica) che, nella prima parte della giornata, hanno colpito in particolare l’entroterra genovese, lasciando la Riviera di Ponente prevalentemente soleggiata. La cumulata massima dalla mezzanotte si registra a Isoverde con 35,6 millimetri ma sul Monte Pennello, alle spalle del Ponente genovese sono caduti tra le 8.45 e le 9.15 26.2 millimetri di pioggia. Nel primo mattino precipitazioni si sono registrate anche nell’entroterra spezzino. Da segnalare anche il rinforzo dei venti meridionali con raffiche di oltre 70 km/h a Casoni di Suvero (La Spezia) e di 68.5 km/ h a Fontana Fresca (Sori, Genova). Gli ultimi aggiornamenti previsionali evidenziano fino a sera la possibilità di fenomeni temporaleschi anche di forte intensità soprattutto sul Centro Levante mentre sul Ponente la situazione dovrebbe andare migliorando. Attenzione ancora ai venti forti e anche alle mareggiate previste dalla serata.

L’ALLERTA GIALLA PER TEMPORALI avvisa il sistema di protezione civile sulla possibilità di effetti al suolo analoghi a quanto previsto per lo scenario idrogeologico, ma con fenomeni caratterizzati da una maggiore intensità puntuale e rapidità di evoluzione, in conseguenza di temporali forti. Si possono verificare ulteriori effetti dovuti a possibili fulminazioni, grandinate, forti raffiche di vento. Lo scenario è caratterizzato da elevata incertezza previsionale tanto che, in particolare in questo periodo dell’anno, sono possibili ampie e prolungate finestre soleggiate. Sul sitowww.arpal.gov.it/homepage/meteo.html è possibile trovare gli spot che sintetizzano, in 30 secondi, le diverse situazioni legate all’allerta meteo e, in particolare, all’allerta per temporali.

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Di seguito il quadro previsionale per le prossime ore e per i prossimi giorni:

OGGI, MERCOLEDI’ 28 GIUGNO: il passaggio di una perturbazione atlantica determina variabilità con precipitazioni in prevalenza moderate e cumulate fino a significative su BCE. Alta probabilità di rovesci o temporali forti su tutta la regione, in attenuazione dal tardo pomeriggio/sera da Ponente. Venti forti (50-60 km/h) da Sud, Sud-Ovest con raffiche fino a 60-80 km/h sulle zone ABCE; in prevalenza moderati rafficati su D. Deciso aumento del moto ondoso fino ad avere dal tardo pomeriggio mare localmente agitato su A e possibili mareggiate in serata sulle coste di BC

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

DOMANI, GIOVEDI’ 29 GIUGNO: nelle prime ore della giornata ancora possibili locali precipitazioni a carattere di rovescio o temporale di intensità al più moderata su C. Venti da Sud-Ovest fino a burrasca (60-70 km/h) su A e C e fino a forti (50-60 km/h) su BE; in prevalenza moderati su D. I venti saranno rafficati su tutte le zone. In mattinata mare fino ad agitato sottocosta con mareggiate da Libeccio, nel pomeriggio mare fino a molto agitato con mareggiate anche intense sulle coste esposte a SudOvest delle zone BC.

DOPODOMANI, VENERDI’ 30 GIUGNO: ancora venti meridionali di intensità fino a forte, localmente rafficati. In mattinata mare agitato con possibili mareggiate sulle coste di BC.

In caso di eventi intensi, durante l’allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul sito www.allertaliguria.gov.it, inviato anche tramite twitter (segui @ARPAL_rischiome)

Sulla pagina www.facebook.com\ArpaLiguria post con immagini, grafici e dati.

In allegato: la tabella oraria che evidenzia la scansione dell’allerta e la mappa con le fulminazioni registrate fin qui in Liguria


Temporale forte in corso nel ponente genovese: 17.8 mm in 15 minuti a Monte Pennello.

L'immagine può contenere: sMS

In figura, le centraline Omirl che indicano dove si stanno concentrando le precipitazioni, e i fulmini, che sottolineano la maggiore intensità dei fenomeni .

Nessun testo alternativo automatico disponibile.


E’ in corso l’allerta gialla per temporali su A e D (fino alle 18), su B, C ed E (fino alle 21). Ricordiamo che l’allerta gialla per temporali avvisa il sistema di protezione civile sulla possibilità di effetti al suolo analoghi a quanto previsto per lo scenario idrogeologico, ma con fenomeni caratterizzati da una maggiore intensità puntuale e rapidità di evoluzione, in conseguenza di temporali forti. Si possono verificare ulteriori effetti dovuti a possibili fulminazioni, grandinate, forti raffiche di vento. Lo scenario è caratterizzato da elevata incertezza previsionale tanto che, in particolare in questo periodo dell’anno, sono possibili ampie e prolungate finestre soleggiate.

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Al momento precipitazioni, accompagnate da fulminazioni, si sono avute nell’entroterra spezzino (11.4 millimetri a Varese Ligure) e nella zona di Genova (6.8 millimetri al Santuario del Monte Gazzo).

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Nelle prossime ore la Liguria sarà interessata dal passaggio di una perturbazione atlantica che porterà condizioni di variabilità e instabilità con rovesci e temporali e un deciso rinforzo dei venti e del moto ondoso. Si consiglia di seguire gli aggiornamenti delle prossime ore.

Nelle immagini lo scatto radar delle 8.35 e la mappa delle fulminazioni.

 


E’ scattata alle 6 l’allerta gialla per temporali che interessa tutta la Liguria. L’allerta proseguirà fino alle 18 sulle zone A e D e fino alle 21 su B, C, ed E. Infatti dopo un lungo periodo secco e caratterizzato da temperature elevate sulla Liguria arriva una perturbazione che provocherà un temporaneo peggioramento delle condizioni meteo. Le caratteristiche salienti saranno la possibilità di temporali anche intensi che dovrebbero transitare da Ponente verso Levante, accompagnati da venti forti e le mareggiate. In particolare si prevede, dalla serata, mare agitato sul Ponente, e mareggiate sulle coste del Centro e del Levante.

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Ricordiamo che L’ALLERTA GIALLA PER TEMPORALI avvisa il sistema di protezione civile sulla possibilità di effetti al suolo analoghi a quanto previsto per lo scenario idrogeologico, ma con fenomeni caratterizzati da una maggiore intensità puntuale e rapidità di evoluzione, in conseguenza di temporali forti. Si possono verificare ulteriori effetti dovuti a possibili fulminazioni, grandinate, forti raffiche di vento. Lo scenario è caratterizzato da elevata incertezza previsionale tanto che, in particolare in questo periodo dell’anno, sono possibili ampie e prolungate finestre soleggiate


Flash meteo delle 17

Martedì, 27 Giugno 2017

FLASH METEO DELLE 17 – In attesa del peggioramento delle condizioni del tempo atteso per la prossime ore e che ha determinato l’emanazione di un’allerta gialla per temporali per domani, mercoledì 28 giugno (su A e D dalle 6 alle 18, su B, C ed E dalle 6 alle 21), oggi in Liguria abbiamo avuto condizioni di nuvolosità variabile, con maggiori schiarite lungo la costa e soprattutto nelle ore pomeridiane. Nessun’altra precipitazione oltre a quelle, deboli, delle prime ore del mattino in particolare sul Levante della regione. I venti si sono orientati, durante il giorno, dai quadranti meridionali, deboli o moderati mentre la temperatura del mare, alle ore 14.30 (boa di Capo Mele) era di 24.4 gradi.

Al momento, il valore massimo di giornata si registra a Calice Ligure (Savona) con 33.2, seguito dai 33 gradi di Castelnuovo Magra (La Spezia), i 33 anche di Rapallo (Genova), i 32.6 di Genova Bolzaneto. Nelle zone interne da segnalare anche i 31.1 di Sassello (Savona) e i 28.5 di Busalla (Genova).

Nei comuni capoluogo queste le massime: Genova 30.8, La Spezia 30.0, Savona 29.3, Imperia 27.5.

Nell’immagine lo scatto del satellite alle ore 17.15.


Arpal 

La Protezione Civile Regionale ha diffuso l’ALLERTA PER TEMPORALI diramata da Arpal sulla base degli ultimi aggiornamenti meteo previsionali. Attenzione anche alle mareggiate sulle coste esposte all’azione del libeccio.

Queste le modalità di allertamento per DOMANI MERCOLEDI’ 28 GIUGNO:
-GIALLA PER TEMPORALI SU A e D (bacini piccoli e medi) DALLE 6 ALLE 18
-GIALLA PER TEMPORALI SU B, C e E (bacini piccoli e medi) DALLE 6 ALLE 21
Criticità verde sui bacini grandi

SITUAZIONE: dopo un lungo periodo secco e caratterizzato da temperature elevate è in arrivo sulla Liguria una perturbazione che provocherà un temporaneo peggioramento delle condizioni meteo. Le caratteristiche salienti saranno la possibilità di temporali anche intensi che dovrebbero transitare da Ponente verso Levante, accompagnati da venti forti e le mareggiate. In particolare si prevede, dalla serata, mare agitato sul Ponente, e mareggiate sulle coste del Centro e del Levante.

DOMANI, MERCOLEDI’ 28 GIUGNO: il transito di una saccatura Atlantica determina un peggioramento a partire dalle prime ore del mattino con piogge sparse di intensità moderata su ABCDE, cumulate significative su ABDE, elevate su C. Alta probabilità di temporali forti o organizzati su ABCDE, attenuazione dal tardo pomeriggio su A. Venti forti meridionali, con raffiche di burrasca fino a 60-70 km/h lungo le coste di ABC e sui crinali di DE, con rinforzi in serata. Dalla sera mare localmente agitato su A, mareggiate di libeccio su BC.

DOPODOMANI, GIOVEDI’ 29 GIUGNO: venti di burrasca da Sud Ovest con raffiche fino a 70 km/h su ABC, forti su E. Mare tra agitato e molto agitato su ABC, con mareggiate sulle coste esposte al libeccio; dal pomeriggio localmente intense su CentroLevante.

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

www.allertaliguria.gov.it

https://www.arpal.gov.it/homepage/meteo/spot-allerta.html


Situazione meteo alle ore 8 e aggiornamento previsioni

Martedì, 27 Giugno 2017

LA SITUAZIONE ATTUALE –  Nuvolosità irregolare interessa gran parte della Liguria, dal savonese verso Levante lasciando temporaneamente con schiarite più ampie l’imperiese. All’alba qualche debole pioggia ha interessato lo spezzino (4.8 millimetri a Brugnato, 2.6 mm a Levanto). I venti sono quasi ovunque deboli settentrionali, localmente moderati (raffica massima 51 km/h a Corniolo, La Spezia). La temperatura del mare segnalata dalla boa di Capo Mele alle 5.30 era di 24.5 gradi.

AGGIORNAMENTO PREVISIONI DELLE 9 – Al mattino nuvolosità irregolare su tutta la regione con possibili isolate e residue piogge, ampie schiarite a Ponente; nel pomeriggio cielo sereno o poco nuvoloso lungo le coste, annuvolamenti cumuliformi sui versanti padani con sporadici rovesci o isolati temporali; dalla sera aumento della nuvolosità bassa e stratiforme a partire dalla zone costiere del Centro-Levante.

Venti inizialmente moderati settentrionali a Ponente con raffiche fino a 40 km/h sui Capi esposti, in attenuazione; altrove deboli meridionali o in locale regime di brezza.

Temperature massime in aumento.

Mare al mattino molto mosso a Ponente in temporaneo calo, mosso a Levante in temporaneo calo a poco mosso.

LE 3 TEMPERATURE MINIME PIU’ BASSE (situazione alle 8.00):

Cabanne di Rezzoaglio (Genova) 10.8

Loco Carchelli (Genova) 12.8

Poggio Fearza (Imperia) 13.0

Provincia della Spezia: Santa Margherita Vara 15.8

Provincia di Savona: Monte Settepani 13.3

LE 3 TEMPERATURE MINIME PIU’ ALTE(situazione alle 8.00):

Genova Porto Antico 26.8

Imperia Osservatorio Meteo Sismico 25.7

Cipressa (Imperia) 25.5

Provincia di Savona: Alassio 25.1

Provincia della Spezia: Corniolo 24.8

LE TEMPERATURE MINIME NEI CAPOLUOGHI DI PROVINCIA:

Imperia 25.3

Savona 23.3

Genova 23.0

La Spezia 22.4

Ecco le temperature rilevate in alcune stazioni della rete Omirl in tempo reale alle ore 8:

Sanremo   26.4

Imperia Osservatorio Meteo Sismico 26.6

Albenga Molino Branca 24.5

Cairo Montenotte  18.6

Savona Istituto Nautico 23.8

Cogoleto Lerca 23.4

Genova Centro Funzionale 23.2

Busalla 19.0

Rapallo 20.2

Chiavari 21.2

Varese Ligure 17.9

Levanto 22.7

La Spezia 23.0

Intorno alle 9 aggiornamento delle previsioni meteo per la giornata

Nell’immagine la visione del satellite sul Nord Italia alle 7.45

Annunci