Monitoraggio Allerta Idrogeologica e Temporali di Livello Giallo del 6 Settembre 2017 dalle ore 08:00 alle ore 17:00

Il riassunto meteo della giornata e le previsioni

Ultimo aggiornamento Mercoledì, 06 Settembre 2017
  

IL TEMPO DI OGGI – Nuvolosità irregolare in questa giornata, con addensamenti compatti a Levante (alle 17 è terminata l’allerta gialla per temporali sulla zona C) dove si sono avute deboli precipitazioni (4 millimetri a Chiavari, 3.4 a Santa Margherita Ligure) mentre verso Ponente e anche nelle zone centrali ci sono state generose schiarite. I venti si sono orientati dai quadranti meridionali prevalentemente deboli.

TEMPERATURE MASSIME – Il valore più alto di giornata si è registrato a Valzemola (Savona) con 29.2 gradi, seguita da Sciarborasca (Genova) con 27.7 e da Pieve di Teco (Imperia) con 27.6. Nello spezzino valore più alto a Castelnuovo Magra e Sesta Godano con 26.3.

MASSIME NEI CAPOLUOGHI DI PROVINCIA: Genova 26.3, Savona 25.1, La Spezia 23.4, Imperia 23.2.

SITUAZIONE ALLE ORE 20  – La nuvolosità è presente soprattutto sulle zone del Centro Levante, con maggiori schiarite negli altri settori della regione. Fra le temperature si segnalano i 24.3 di Levanto (La Spezia), i 23.9 di Ventimiglia (Imperia), i 23.5 di Genova Bolzaneto mentre, nel savonese, Savona Istituto Nautico e Alassio segnano 23 gradi.

LE PREVISIONI DEL CENTRO METEO ARPAL – DOMANI, GIOVEDI’ 7 SETTEMBRE: Spiccata instabilità con alternanza di schiarite e addensamenti associati a rovesci o temporali anche moderati o localmente forti. I fenomeni saranno più probabili sulle aree interne ma potranno interessare anche la costa in particolare al mattino e nuovamente dal tardo pomeriggio. Esaurimento dei fenomeni in serata a partire da Ponente

Venti: deboli o moderati di direzione variabile, in prevalenza orientali al mattino e occidentali al pomeriggio. Possibili colpi di vento associati ai temporali. Tendenza a rotazione dai quadranti settentrionali dalla serata

Mare: mosso, in calo a poco mosso dal pomeriggio a partire da Ponente

Umidità: su valori medio-alti

Segnalazioni di protezione civile: bassa probabilità di temporali forti

Temperature minime in aumento, massime stazionarie

DOPODOMANI, VENERDI’ 8 SETTEMBRE: Nelle prime ore residua instabilità a Levante con possibili rovesci o temporali in rapido esaurimento, poco o irregolarmente nuvoloso altrove con locali addensamenti di nubi basse, più compatte al mattino e nuovamente in serata. Nelle ore più calde sviluppo di nubi cumuliformi sui rilievi, localmente associate a qualche rovescio o temporale

Venti: al mattino deboli in prevalenza settentrionali, con locali rinforzi sul centro della regione. Nel pomeriggio tendenza a rotazione dai quadranti meridionali con rinforzi fino a moderati su Centro-Ponente

Mare: poco mosso a Ponente, tra poco mosso e mosso a Levante. In serata moto ondoso in aumento a partire da Ponente

Umidità: su valori medio-alti

Segnalazioni di protezione civile: nessuna

Temperature minime in diminuzione, massime in aumento

Le video previsioni sono disponibili anche sul canale You Tube dell’Agenzia all’indirizzo https://www.youtube.com/watch?v=5qEVrIvq4eI

Nell’immagine la visuale del satellite all’infrarosso sul Mediterraneo alle ore 19.30

Situazione sempre piuttosto instabile sulla Liguria. Per i dettagli ecco le previsioni del Centro Meteo Arpal

AVVISO METEOROLOGICO – OGGI MERCOLEDI’ 6 SETTEMBRE: Un flusso umido e instabile determina un’alta probabilità di temporali forti su C, in particolare sullo spezzino. Fenomeni in esaurimento dal tardo pomeriggio. Sul resto della regione saranno possibili rovesci o isolati temporali al più moderati sui rilievi durante le ore pomeridiane e serali, in particolare nell’interno di A.

DOMANI GIOVEDI’ 7 SETTEMBRE: Spiccata instabilità su tutta la regione con probabili rovesci o temporali sparsi di intensità generalmente moderata. I fenomeni saranno più probabili sui rilievi e nell’interno ma potranno interessare localmente anche la costa, soprattutto al mattino e nuovamente dal tardo pomeriggio.
Bassa probabilità di temporali forti con possibili allagamenti localizzati e danni puntuali per isolate raffiche di vento o trombe d’aria, grandine e fulmini, piccoli smottamenti. La protezione civile ricorda di osservare le opportune norme di autoprotezione.

DOPODOMANI VENERDI’ 8 SETTEMBRE: Residua instabilità nelle prime ore su parte orientale di B, C ed E con possibili rovesci o temporali fino a moderati. Nelle ore più calde saranno nuovamente possibili rovesci o temporali al più moderati sui rilievi, non si escludono locali sconfinamenti sulla costa.

Confermata fino alle 17 l’allerta gialla per temporali sui bacini piccoli e medi di C. Criticità verde altrove.

Nelle immagini il riassunto dei fenomeni attesi per oggi e per domani.

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

 

AGGIORNAMENTO ORE 08:00 DEL 06 SETTEMBRE 2017

E’ scattata alle 8 l’allerta gialla per temporali sulla zona C (bacini medi e piccoli) mentre criticità verde viene mantenuta per le altre zone e per i bacini grandi della stessa zona C. L’allerta gialla è prevista terminare alle ore 17.

Al momento il cielo si presenta nuvoloso o molto nuvoloso sulla zona centro orientale della regione mentre le aperture sono maggiormente presenti verso Ponente. Non si registrano precipitazioni. I venti sono generalmente settentrionali, deboli.

Per quanto concerne le temperature della notte la minima si è registrata a Cabanne di Rezzoaglio (Genova) con 5.8, seguita da Santo Stefano d’Aveto (Genova) con 8.9 e Loco Carchelli (Genova) con 9 gradi. Nel savonese minima a Sassello con 10 gradi, nello spezzino a Padivarma con 10.1, nell’imperiese a Poggio Fearza con 10.8. Le minime più elevate ad Alassio (Savona) con 11.3, Camogli (Genova) con 21.2, Mattarana (La Spezia) con 20.8. A Imperia minima elevata nel capoluogo con 20.2.

E a proposito di capoluoghi, oltre al valore di Imperia, queste le altre minime: Savona 19.3, Genova 19.8, La Spezia 18.4.

AGGIORNAMENTO METEO DELLE ORE 8.40 – La giornata si apre con cieli in prevalenza nuvolosi sulla Liguria con locali piovaschi in particolare sul centro della regione, mentre qualche schiarita si osserva a Ponente.

Nelle prossime ore si attende un aumento dell’instabilità sul Levante con possibili rovesci o temporali localmente forti, in particolare sullo spezzino.

Seguire i prossimi aggiornamenti.

Temperature stazionarie o in lieve calo.

Venti deboli o moderati in prevalenza da Est, Sud-Est a Levante e da Nord-Est a Ponente.

Mare tra poco mosso e mosso.

Nell’immagine lo scatto del satellite alle ore 7.30.

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Il riassunto meteo della giornata e le previsioni

Ultimo aggiornamento Mercoledì, 06 Settembre 2017

IL TEMPO DI OGGI: giornata caratterizzata da un po’ di nuvolosità soprattutto a Ponente mentre altrove il sole ha dominato la scena in un contesto di venti deboli prevalentemente meridionali.

TEMPERATURE MASSIME: il valore più alto si è registrato a Mattarana (La Spezia) con 32.5, seguito da Castelnuovo Magra (La Spezia) con 29.1 e da Padivarma (La Spezia) con 28.7.In provincia di Genova valore più alto a Rapallo con 28.7, nell’imperiese a Rocchetta Nervina con 27.5, nel savonese a Cisano sul Neva con 26.9.

MASSIME NEI COMUNI CAPOLUOGO: Genova 26.9, La Spezia 26.2, Savona 25.4, Imperia 23.6.

LA SITUAZIONE ALLE 18.45: nuvolosità presente sull’estremo Ponente mentre altrove il cielo è sereno o poco nuvoloso con venti deboli meridionali. In testa ancora lo spezzino per quanto riguarda le temperature con i 27.9 di Mattarana, Pian dei Ratti la più calda del genovesato con 27.5, Ventimiglia dell’imperiese con 25.0, così come Savona Istituto Nautico.

Le previsioni del CENTRO METEO ARPAL. Ricordiamo che per domani, mercoledì 5 settembre, è stata emanata un’allerta gialla per temporali sulla zona C dalle 8 alle 17 (bacini medi e piccoli). Criticità verde nelle altre zone e sui bacini grandi di C.

DOMANI, MERCOLEDI’ 6 SETTEMBRE: Nuvolosità variabile più compatta a Levante, locali schiarite più probabili a Ponente. Piogge sparse con possibili rovesci o temporali anche forti sull’estremo Levante; qualche rovescio o temporale possibile nel corso del pomeriggio sulle aree interne.

Venti: in rotazione ciclonica, deboli da Sud-Est su Centro-Levante, da Est/Nord-Est a Ponente

Mare: mosso a Levante, poco mosso a Ponente in aumento a mosso

Umidità: su valori alti

Segnalazioni di protezione civile: alta probabilità di temporali forti sul Levante

Temperature stazionarie

DOPODOMANI, GIOVEDI’ 7 SETTEMBRE: Cielo irregolarmente nuvoloso al mattino con tendenza ad ulteriore aumento della nuvolosità a cui saranno associati possibili rovesci e temporali sparsi, al più moderati, più probabili sulle aree interne. Miglioramento a partire dalle ore serali a partire da Ponente

Venti: Deboli variabili

Mare: mosso, in calo a poco mosso a partire da Ponente

Umidità: su valori medio-alti

Segnalazioni di protezione civile: nessuna

Temperature stazionarie

Le video previsioni sono disponibili anche sul canale You Tube dell’Agenzia all’indirizzo https://www.youtube.com/watch?v=Gh2a_f6J7Y4

Nell’immagine il satellite sul Nord Italia alle ore 18.15.

 

Allerta gialla domani, mercoledì dalle 8 alle 17 per temporali sulla zona C. Ma cosa determina questa situazione? Ecco il bollettino del Centro Meteo Arpal


Nessun testo alternativo automatico disponibile.

La Protezione Civile Regionale ha diffuso l’ALLERTA METEO diramata da Arpal sulla base degli ultimi aggiornamenti meteo previsionali.

Queste le modalità di allertamento:

ALLERTA GIALLA PER TEMPORALI SU ZONA C (bacini piccoli e medi) dalle 8 alle 17 di DOMANI, MERCOLEDI’ 6 SETTEMBRE

Criticità verde sulle altre zone e sui bacini grandi di C

La zona coinvolta dall’allerta diramata:

C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Valfontanabuona e Valle Sturla
Il dettaglio, comune per comune, è reperibile sul sito www.allertaliguria.gov.itdove sono riportate anche le norme di autoprotezione consigliate dalla Protezione Civile Nazionale, da adottare prima e durante gli eventi.

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

SITUAZIONE: continua la fase instabile sulla Liguria. Nelle prossime ore l’arrivo di un’anomalia in quota unita alla formazione di un minimo sul Mar Ligure, richiamerà aria umida da Sud Ovest dalla Corsica e da Sud Est dall’alta Toscana. Questa situazione potrà determinare la convergenza di venti al suolo e, dunque, precipitazioni a carattere temporalesco più probabili nelle zone a Levante della regione e in particolare nello spezzino.

L’ALLERTA GIALLA PER TEMPORALI avvisa il sistema di protezione civile sulla possibilità di effetti al suolo analoghi a quanto previsto per lo scenario idrogeologico, ma con fenomeni caratterizzati da una maggiore intensità puntuale e rapidità di evoluzione, in conseguenza di temporali forti. Si possono verificare ulteriori effetti dovuti a possibili fulminazioni, grandinate, forti raffiche di vento. Lo scenario è caratterizzato da elevata incertezza previsionale tanto che, in particolare in questo periodo dell’anno, sono possibili ampie e prolungate finestre soleggiate. Sul sito www.arpal.gov.it/homepage/meteo.html è possibile trovare gli spot che sintetizzano, in 30 secondi, le diverse situazioni legate all’allerta meteo e, in particolare, all’allerta per temporali.

Di seguito il quadro previsionale per le prossime ore e per i prossimi giorni:

OGGI, MARTEDI’ 5 SETTEMBRE: nulla da segnalare

DOMANI, MERCOLEDI’ 6 SETTEMBRE: Infiltrazioni di aria umida ed instabile sul Levante della regione determinano un’alta probabilità di temporali forti su C, a partire dalle prime ore del mattino fino al pomerggio. I fenomeni saranno più probabili sullo Spezzino. Attenuazione a partire dal tardo pomeriggio

DOPODOMANI, GIOVEDI’ 7 SETTEMBRE: La persistenza di correnti umide ed instabili favorisce la possiblità di rovesci e temporali, al più moderati, più probabili su DE, in locale sconfinamento lungo le aree costiere di ABC.

In caso di eventi intensi, durante l’allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul sito www.allertaliguria.gov.it, inviato anche tramite twitter (segui @ARPAL_rischiome)

Sulla pagina www.facebook.com\ArpaLiguria post con immagini, grafici e dati.

In allegato: la mappa con le zone di allertamento (la cartina indica il massimo grado previsto per la zona indicata) e la tabella oraria che evidenzia la scansione dell’allerta.

Nessun testo alternativo automatico disponibile.


SITUAZIONE METEO ALLE 7.45 del  05/09/2017 – Mattinata in gran parte serena o comunque con poche nubi in Liguria, con venti deboli dai quadranti settentrionali.

Per quanto riguarda le temperature la minima è ad appannaggio di Cabanne di Rezzoaglio (Genova) con 4.8, seguita da Loco Carchelli (Genova) con 7.3 e da Diga Brugneto (Genova) con 8.2. Nell’imperiese Colle di Nava a 8.3, nel savonese Piampaludo ha segnato 8.7, nello spezzino Padivarma 9.6. Le minime più elevate: Camogli (Genova) 19.4, Mattarana (La Spezia) 19.3, Sanremo (Imperia) 19.1. Nel savonese minima più alta ad Alassio con 18.7.

Le minime nei capoluoghi di provincia: Genova 18.4, Imperia 18.1, Savona 18.0, La Spezia 17.2.

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 9 – il cielo si presenta sereno, mentre sul mar Ligure è presente un po’ di nuvolosità bassa.

Nel corso della giornata le condizioni si manterranno immutate lungo le coste e nell’immediato entroterra mentre si svilupperanno nubi cumuliformi sui versanti padani, solo localmente associati ad isolati piovaschi.

Temperature stazionarie o in lieve aumento.

Venti deboli dai quadranti meridionali con locali rinforzi sul Centro, mare poco mosso.

Nell’immagine lo scatto del satellite sul Nord Italia alle ore 7.30.

L'immagine può contenere: nuvola

Annunci