Meteo Storia: Evento del 19 Febbraio 1974 per evento meteoclimatico di forte intensità che colpì il Piemonte causando frane

 

accadde domani

Il 19 febbraio 1974 un evento meteoclimatico di forte intensità colpì il Piemonte causando frane. Nelle province di Torino e Cuneo si ebbero tre morti, 17 feriti e oltre 500 sfollati.

Annunci
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Meteo Storia: Evento del 19 Febbraio 1974 meteoclimatico in Piemonte che causò diverse frane

accadde oggi 19 febbraio

  • Il 19 febbraio 1974 un evento meteoclimatico di forte intensità colpì il Piemonte causando frane. Nelle province di Torino e Cuneo si ebbero tre morti, 17 feriti e oltre 500 sfollati.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Corso per l’utilizzo corretto del defibrillatore, incontro domani a Sampierdicanne

CHIAVARI – Un corso informativo gratuito sull’utilizzo dei defibrillatori: è in programma domani pomeriggio alle 17.30, nella sala parrocchiale della Chiesa di Sampierdicanne a Chiavari. I responsabili del 118 Tigullio Soccorso incontreranno i cittadini e terranno una dimostrazione sulle corrette modalità di utilizzo dei Dae, uno dei quali è stato recentemente installato sulla piazza della chiesa. Mercoledi 21 Febbraio invece alle 11 verrà inaugurato un terzo dispositivo in Piazza Sanfront nel quartiere di Ri.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Telepace: al servizio della gente, anche nelle calamità naturali

TELEPACE – Il sostegno a Telepace consente di mantenere un servizio alla collettività. Un ruolo particolarmente importante svolto dall’emittente in questi anni è quello di affiancamento alla Protezione civile in caso di eventi calamitosi. Una informazione tempestiva e diretta ha favorito una maggiore conoscenza delle situazioni di pericolo, contribuendo a prevenirne gli effetti.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

S. Margherita L.: iniziata la distribuizione del kit per la differenziata

SANTA MARGHERITA LIGURE – Primo giorno di consegna in piazzetta degli Alpini 1: oggi ritirano il kit i residenti il cui cognome inizia per A e B. Si prosegue nei prossimi giorni fino al 5 marzo, quando tutta la città sarà interessata, per la prima volta, dal nuovo sistema di raccolta differenziata. I kit distribuiti dagli operatori di Docks Lanterna sono diversi a seconda dell’utenza: per il domiciliare saranno dati sacchetti e mastelli, oltre al calendario con i giorni di ritiro. Per condomini e le isole di prossimità, come in certe zone dell’entroterra, saranno consegnate le chiavi per aprire i bidoni. Chi vive vicino alle isole interrate riceverà un badge magnetico. Con questa divisione si eviterà di esporre sacchetti e cestini in certe zone di S. Margherita L., ad esempio la passeggiata a mare. Per ricevere tutto il materiale occorre presentarsi con il codice fiscale e una copia dell’ultima bolletta, ma si può anche firmare una delega. Per ogni chiarimento poi è attivo il numero verde 800211555, tutti i giorni dalle 9 alle 12, il martedì e il giovedì fino alle 15. Il Sindaco fa sapere che i problemi emersi nel corso della sperimentazione sono stati risolti e che il servizio sarà esteso a tutta S. Margherita L. con la Tari per
il 2018 invariata. Nei giorni scorsi, i gruppi di minoranza Insieme – Santa nel Cuore, Progetto per Santa e La Voce della Città, hanno reso noto i dati sui comuni ricicloni secondo cui a S. Margherita L. la tassa calcolata su 100 metri quadrati e 2 componenti è di 445 € annui. L’opposizione rileva tre aspetti negativi: la cifra è elevata, la tassa è aumentata negli ultimi tre anni e non è stato raggiunto il 65% di differenziata. Risponde Donadoni:
negli ultimi 4 anni l’aumento è stato del 3.15%, meno dell’1% annuo, ed
è stato necessario per compensare gli investimenti degli anni precedenti. Inoltre, spiega, S. Margherita L. sta ancora pagando le rate dell’ecocentro
– il cui costo totale è stato di 600 mila euro – rate che per adesso incidono sulla Tari. Infine, il Sindaco si dice fiducioso su una percentuale di differenziata elevata proprio grazie all’implementazione del servizio.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Levanto: 5.000 euro per recuperare le terre incolte

 

di Guido Ghersi

L’Amministrazione Comunale di Levanto ha avviato un contributo di 5 mila euro a favore della Cooperativa Agricoltori …” della vallata. Lo stanziamento rientra nel più ampio finanziamento da 15 mila euro che il Comune rivierasco ha predisposto per sostenere la “Coop” che produce vino, olio, miele, liquori di erbe e salse.

Lo scopo è quello di sostenere il recupero delle terre incolte, reimpiantando vigneti ed uliveti. Questa Cooperativa sorta intorno agli ’80, si è detta disposta ad investire 30 mila euro annui per mantenere e rimettere a cultura 20 mila piante di ulivi ma anche per migliorare le prestazioni ambientali aziendali nonchè di investire nel risparmio emergetico iniziando dal fotovoltaico. A tal proposito progetterà la ristrutturazione dei locali con un investimento di 150 mila euro, oltre ad altri investimenti per migliorare le attrezzature e gli impianti.

L’Amministrazione levantese, che ha ricavato i finanziamenti dal bilancio, è pronta a sostenere la ripresa ed il potenziamento del settore agricolo a sostegno della Cooperativa medesima che oggi annoverà circa 200 soci, ma che è anche al lavoro
per avvicinare i giovani levantesi al settore agricolo.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Bollettino di MeteoMont del 19 Febbraio 2018 ore 14:00 per l’Appennino Settentrionale Tirrenico Rischio debole1-verde per neve-freddo e valanghe

http://www.meteomont.gov.it/infoMeteo/stampaBollettinoStampa.do?settore=B&pubblicato=true&outputFormat=2&generatorClass=it.sian.mwablx.web.print.DatiStampaBollettinoDG&chiamata=infoMeteo

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Meteo in Liguria del 19 Febbraio 2018: qualche nuvola, tempo stabile e temperature in calo

#meteo #arpal #osservatorioraffaelli #previsioni  – Flussi più freddi affluiscono sulla penisola con instabilità relegata principalmente al centro sud; sulla liguria per questo inizio settimana qualche nuvola, tempo stabile e temperature in generale calo.

Oggi, lunedì 19 febbraio, al mattino qualche addensamento di tipo basso sarà possibile nelle zone interne, più probabile su quelle affacciate sui versanti padani, in dissolvimento. Altrove qualche velatura o nube medio alta in un contesto soleggiato. In giornata generalmente sereno o poco nuvoloso su tutta la regione. Venti: settentrionali tesi o forti, in particolare su centro ponente. Mari: stirato sotto costa o localmente mosso per onda lunga al mattino. Generalmente mosso al largo.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Auto finisce nella scarpata a Montemoggio. Conducente salva

MEZZANEGO – E’ stata probabilmente la nebbia la causa della fuoriuscita di strada di una autovettura in località Montemoggio a Mezzanego. Nel tardo pomeriggio di sabato è stato chiesto l’intervento dei vigili del fuoco di Chiavari per una vettura finita nella scarpata per una cinquantina di metri, fermandosi contro gli alberi. La conducente è uscita autonomamente dalla macchina. Il veicolo è stato messo in sicurezza dai pompieri, poichè incombeva sulle abitazioni sottostanti.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Meteo Storia: Evento del 18 Febbraio 1954 in Puglia per piogge intense

accadde oggi 18 febbraio

  • Il 18 febbraio 1954 piogge intense colpirono la Puglia provocando inondazioni. Oltre 130 gli sfollati e senzatetto nel territorio dei comuni di Canosa di Puglia e Andria (BT), Corato (BA), Cerignola (FG) e Lecce.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento